Come prenoto un volo online: trucchi, siti web e app di riferimento

Come prenoto un volo online: trucchi, siti web e app di riferimento

Spesso mi viene chiesto come prenoto i miei viaggi online, per questo ho deciso di raccontarvi il mio metodo, le strategie, i siti web e le app di riferimento: precisando che si tratta di consigli basati esclusivamente sulla mia esperienza, spero che possiate trovare qualche spunto utile!

Cominciamo con un post dedicato ai voli (nel prossimo vi parlerò invece degli hotel).

Come prenotare viaggi online

Scegliere il periodo

Faccio una premessa: per quanto possibile personalmente cerco di giocare sulla de-stagionalizzazione dei viaggi, nel senso che evito di andare in determinati posti in alta stagione. Luglio e agosto sono mesi che di solito dedico a weekend lunghi, a spostamenti sul territorio o visite alle città, per capirci: evito i Caraibi o il viaggio di venti giorni in piena estate 🙂 So bene che non per tutti è possibile viaggiare in altri periodi e che se l’azienda per cui lavorate chiude in agosto c’è poco da fare (ricordo ancora l’incubo delle due settimane di ferie in pieno agosto nel lavoro da dipendente qualche anno fa!), ma vi consiglio comunque di riflettere su questo aspetto e, nei limiti del possibile, di valutare la destagionalizzazione di determinati viaggi, sfruttando ad esempio giugno e settembre anziché luglio e agosto. Questo vi permetterà di trovare prezzi migliori e di godervi i luoghi senza la calca dell’alta stagione.

Quando cercare il volo

Per i voli faccio sempre ricerche incrociate utilizzando in particolare i siti di Skyscanner e Kayak. Di solito inizio a cercare e a tenere d’occhio i voli alcuni mesi prima, ma questo aspetto è molto variabile e dipende sia dalla destinazione sia dal periodo. In molti casi c’è l’elevata probabilità che i prezzi aumentino con l’avvicinarsi della data (soprattutto nei casi di partenze estive), ma molto a ridosso può invece succedere che ci siano ribassi su biglietti invenduti. Su questo punto non so darvi una regola, se non quella di monitorare per qualche settimana l’andamento dei voli e poi decidere se aspettare o comprare.

I browser, le app e la  tracciabilità

Utilizzo spesso due browser diversi per fare le ricerche (ad esempio Safari e Chrome), oltre all’app sul cellulare, e se posso uso la navigazione privata: ciò mi permette di essere meno tracciabile. Pare infatti che quando un sito traccia la tua ricerca possa andare anche ad aumentare i prezzi del volo che stai cercando. Non ne ho prove certe ma ne sono venuta a conoscenza tramite fonti attendibili dunque onde evitare il rischio cerco di “depistare” il più possibile il motore di ricerca 🙂

Le date flessibili

Se non ho un periodo specifico in cui voglio andare in un determinato posto utilizzo la funzione di Skyscanner “il mese più conveniente”, la vista calendario con tutti i prezzi del mese e il grafico dei prezzi, che permettono di verificare subito a colpo d’occhio le date migliori per un certo volo.

Skyscanner voli mese più conveniente
Skyscanner: “il mese più conveniente”

 

Skyscanner confronto prezzi voli calendario mese
Skyscanner: confronto prezzi dei voli sul calendario del mese

 

Skyscanner grafico prezzi voli mese
Skyscanner: grafico prezzi del mese

Su Kayak invece imposto i parametri di partenza e/o di ritorno su +/- 3 giorni, in modo da vedere i prezzi migliori variando di qualche giorno.

Kayak voli date flessibili
Kayak date flessibili

E’ interessante anche la funzione di Ryanair “pianifica – trova tariffe” che permette di esplorare le mete raggiungibili con un determinato budget.

Ryanair pianifica voli
Ryanair: menù “pianifica voli”

 

Ryanair Trova Tariffe
Ryanair: funzione “Trova tariffe”

“Spezzare” il volo

In Italia, chi parte dagli aeroporti principali di Roma e Milano è ovviamente avvantaggiato. Partendo adesso spesso da Catania purtroppo ho riscontrato che i prezzi, soprattutto verso certe destinazioni, sono in media decisamente più alti. Quello che faccio io e che vi consiglio se partite da un aeroporto che non è Milano/Bergamo o Roma è verificare il prezzo del volo diretto o con scalo e poi fare una simulazione di costi “spezzando” voi il volo, ovvero: anziché cercare un volo Catania – San Pietroburgo, ad esempio, cerco Roma – San Pietroburgo. I voli Catania – Roma spesso si trovano anche a prezzi molto bassi e può capitare che combinando due voli diversi si risparmi, anche rispetto alla stessa opzione acquistata come volo Catania – San Pietroburgo con scalo a Roma. Non succede sempre ma a volte mi è capitato.

Inoltre, potreste trovare anche buone soluzioni combinando due aeroporti diversi: ad esempio trovare un volo che parte da Catania e arriva a Milano Malpensa e poi uno che riparte da Bergamo alcune ore dopo, risparmiando. Questo tipo di soluzione di solito non viene fornita dai motori di ricerca perché tendono a proporre voli che convergono sullo stesso hub. In tal caso però accertatevi di avere tempo per gli spostamenti e che il costo del mezzo di trasporto da un hub all’altro valga il gioco.

A/r sì o a/r no?

Non sempre acquistare il volo andata/ritorno è conveniente. Anche in questo caso faccio controlli incrociati. Può capitare che sia più conveniente acquistare i due voli separatamente (magari procedendo all’acquisto in due momenti diversi) oppure spezzare una delle due tratte col metodo che vi dicevo prima.

Un altro parametro che verifico riguarda il numero di persone: se devo prenotare per due, verifico sempre che prezzi mi escono prenotando per due persone insieme o per due singoli. Possono variare!

In tutta questa ricerca ci vuole pazienza e un monitoraggio nel tempo ma quasi sempre si ottengono risultati in termini di prezzi e soluzioni di viaggio.

Occhio alle tasse!

Una volta trovato il vostro volo è importantissimo fare attenzione prima di dare l’ok al pagamento perché in certi casi e con certe carte di credito vengono aggiunte tasse sostanziose: io mi trovo bene utilizzando ad esempio Kiwi o Opodo come siti intermediari tra le opzioni che mi danno Skyscanner e Kayak, perché non aggiungono tasse esorbitanti. In certi casi, se il volo è ad esempio Ryanair, dopo averlo individuato con Skyscanner o Kayak lo vado a comprare direttamente sul sito Ryanair.

Low cost a lungo raggio: valutate se il gioco vale la candela

Infine, un ultimo consiglio. Ultimamente sono nate compagnie low cost che effettuano anche voli intercontinentali. In questo caso vi consiglio di stare ben attenti perché se una low cost può essere perfetta su voli di corto o medio raggio, non per tutti la soluzione a zero servizi va bene su un volo intercontinentale, con assistenza del personale ridotta al minimo e obbligo di pagare anche la bottiglietta d’acqua. Magari il volo costa meno, ma su voli di 12 ore può non valere la pena (l’ho sperimentato qualche mese fa nel viaggio a Los Angeles). Anche questo è un punto su cui riflettere!

 

Please follow and like us:

Related Posts

Come mi preparo a un viaggio: scoprire le chicche e organizzare l’itinerario

Come mi preparo a un viaggio: scoprire le chicche e organizzare l’itinerario

Rate this post Ci siamo… la settimana prossima partirò per San Pietroburgo! Non vedo l’ora: è la mia prima volta in Russia e San Pietroburgo è una meta che sogno da tanto, soprattutto in periodo di notti bianche (cioè da fine maggio all’inizio di luglio, […]

Viaggio “fai-da-te”? Adesso è ancora più semplice grazie a Virail!

Viaggio “fai-da-te”? Adesso è ancora più semplice grazie a Virail!

Rate this post Sponsored. Turista fai-da-te 3.0 Se fossimo negli anni ’80, io sarei certamente quella che si definisce una “turista fai-da-te”. Oggi il termine non è più cool ma il concetto è più che mai attuale: grazie al web, le possibilità di organizzare in […]



10 thoughts on “Come prenoto un volo online: trucchi, siti web e app di riferimento”

  • Per quanto riguarda l’aumento delle tariffe è vero che la maggior affluenza delle persone per una determinata data/località aumentano i prezzi, questo accade in particolare nel week-end perché non ci sono operatori che possono intervenire sui database delle compagnie aeree. Per questo motivo sarebbe meglio non acquistare un volo nel week-end ma aspettare il lunedì, meglio ancora il martedì quando le compagnie hanno riallineato i prezzi manualmente.

    • Ciao Claudia, avevo sentito parlare di questa situazione ma non avendo abbastanza dati certi o esperienze specifiche in merito non l’ho menzionata nel post. Grazie per la spiegazione!

  • Interessante questo articolo ! Sapevo anche io del fatto che è meglio effettuare ricerche anonime e utilizzare dispositivi diversi. Non conoscevo invece le funzioni di Kayak e Ryanair. Perl’A/R onestamente pensavo fosse sempre più conveniente o comunque quando mi è capitato di acquistare una sola tratta sembrava sempre abbastanza costosa ma mi hai fatto venire il dubbio e con il prossimo volo controllerò 😉

    • Ciao Lucrezia, per mia esperienza può capitare, soprattutto se si procede all’acquisto di andata e ritorno a distanza di qualche giorno l’una dall’altro oppure se si scelgono due tratte diverse per l’andata e per il ritorno (per esempio spezzando il volo come dico nel post). Non so se mi son spiegata 😉

  • Sono abbastanza ferrata sull’argomento, visto che posto spesso varie offerte trovate online, ma non si smette mai di imparare! Questo tuo post è infatti super utile per chi vuole prenotare le proprie vacanze in autonomia

  • Ottima scelta quella dei controlli incrociati, lo faccio anche io. Inoltre mi collego anche da dispositivi diversi perché dopo alcune ricerche il prezzo sale. Quando ad andata e ritorno non ho ancora trovato offerte convenienti solo andata acquistandole separatamente. Riproverò. 🙂

  • Ciao Silvia, io non ho tutte queste tue abiltà nel cercare i voli! Ho la fortuna di avere una sorella che é assistente di volo e per questo motivo sono sempre stata “facilitata”, nel senso che posso usufruire di sconti. Ad ogni modo , la compagnia per cui lavora mia sorella non vola ovunque! per cui grazie dei tuoi consigli che sicuramente mi saranno utili

    • Anch’io vorrei tanto un parente assistente di volo! 😀 Vista questa mancanza mi sono attrezzata a suon di strategie 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error

Enjoy this blog? Please spread the word :)