Tag: Sicilia

Il mio 2019 in viaggi: bilancio di fine anno

Il mio 2019 in viaggi: bilancio di fine anno

Nel post di ieri vi ho raccontato le mie lezioni/rivelazioni/riflessioni di questo 2019. Oggi invece voglio fare il bilancio dei miei viaggi di quest’anno, che – lo riconosco – sono stati davvero tanti!

Per tutti quelli che mi dicono “Sei sempre in viaggio!”: stavolta posso darvi ragione 😀

Quest’anno dal punto di vista dei viaggi mi sono data da fare, e mi rendo conto che di molte destinazioni ancora non ho scritto sul blog.

Ecco qua il mio recap mese per mese con alcune delle foto che ho scattato:

Gennaio

Zurigo.

Il primo viaggio dell’anno è stata una toccata e fuga a Zurigo, una città che volevo vedere da tanto e che mi ha trasmesso belle vibrazioni e regalato la gioia di veder fioccare la neve.

 

Febbraio

Bruxelles e Bruges. La capitale belga è una città ricca di fascino e contrasti culturali, mentre la vicina Bruges è un gioiellino da vedere almeno una volta, con i suoi canali, le case colorate e l’atmosfera fiabesca.

Marzo

Berlino. è stata la mia seconda volta nella capitale tedesca, sempre troppo fredda a livello climatico per i miei gusti ma accogliente, vivace e piena di cose interessanti da fare e da vedere.

Aprile

Palazzolo Acreide, perla barocca in provincia di Siracusa dove sono tornata anche a fine giugno per la spettacolare festa di San Paolo. Non un viaggio ma una località nuova che ho visto per la prima volta con tanta aspettativa, quindi da inserire a pieno titolo in questo bilancio.

 

Cina: Pechino e Shanghai. La Cina è un mondo a sè e ne ho parlato tanto qua sul blog. A Pechino ho scoperto uno degli hotel d’arte più belli del mondo.

 

Maggio

Emirati Arabi: Dubai e Abu Dhabi. La prima volta per me negli Emirati Arabi: luoghi da vedere almeno una volta nella vita. Non mi hanno conquistata ma hanno il loro fascino.

 

Giugno

L’unico mese in cui non ho viaggiato!

Luglio

Vulcano e Lipari. Ho aggiunto altri due tasselli alla mia conoscenza delle Isole Eolie, ma al momento le mie preferite rimangono sempre Salina e Panarea.

 

Argentario. La mia seconda volta in questa bella zona della Toscana (Porto Santo Stefano, Porto Ercole e Orbetello) ma sempre per troppo poco tempo!

 

Agosto

Isola d’Elba. Non è un posto nuovo ma un luogo di eterni ritorni e anche quest’anno non me la sono fatta mancare.

Settembre

Francia. Quest’anno ho scoperto ancora qualcosa in più della mia amata Provenza: la bella Aix en Provence, che per me rimarrà sempre ufficialmente la città dove sono tutti rilassati, Arles, con il suo anfiteatro romano e gli Alyscamps, il borghetto marinaro di Martigues, la Venezia di Provenza a poca distanza da Marsiglia, e Mentone, che avevo sempre snobbato e invece è davvero deliziosa.

Lombardia. Blogtour con @inLombardia alla scoperta delle bellezze di questa regione che è sempre nel mio cuore: Lodi, Varese, gli splendidi laghi e una toccata e fuga nella mia amata Milano.

 

Novembre

Israele. Tel Aviv e Gerusalemme, e poi la Fortezza di Masada e l’esperienza del bagno nel Mar Morto. Un bel viaggio di compleanno in una terra affascinante e contrastata, che mi ha lasciato con tanti punti interrogativi e la voglia di tornarci per comprenderla meglio.

 

Dicembre

Londra.Anche quest’anno non ho resistito alla London Calling, e non ne sono rimasta delusa. Le vibrazioni di Londra mi hanno dato una bella scarica di adrenalina in un momento in cui ne avevo gran bisogno, e mi hanno preparata a lanciarmi verso il 2020.

 

Quest’anno non scriverò un post con i miei desideri di viaggio. è forse la prima volta che non ho viaggi particolari in mente, ed è strano, ma credo che dipenda dal fatto che ho la testa piena di troppi altri progetti.

Più che di luoghi specifici, ho voglia di sensazioni. E quelle sensazioni sono il gusto della scoperta (o ri-scoperta) di mondi altri, che mi trasmettano vibrazioni forti ma anche molto diverse tra loro.

Se però dovessi dire le due realtà che mi stanno richiamando di più non avrei dubbi: in primis gli USA. Vorrei tornarci ma stavolta sulla costa est, vorrei tornare a New York (ci sono stata da piccola, quando ancora c’erano le Torri Gemelle) e visitare alcune città americane che mi chiamano tantissimo, in particolare Chicago e Boston.

Completamente all’opposto c’è il richiamo sempre presente dell’India: che sia la volta buona per andarci? Ne parlavo già anni fa, forse inizio a essere pronta…

E dunque buona fine e buon inizio miei cari cercatori di bellezza!

 

Please follow and like us:

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)